Tag Archives: Faden Piano Trio

SEDUCENDO, the new album of FADEN PIANO TRIO!

Released november 13, 2013 Recorded and mixed at MG Studio by Mirko Guerra Mastered at CREATIVE MASTERING by Stefano Cappelli Produced by JAZZTONERECORDS and FADEN PIANO TRIO 2013     Buy “Seducendo” in mp3 on: http://www.amazon.com/Seducendo-Faden-Piano-Trio/dp/B00GIALJQU/ref=sr_1_1?s=dmusic&ie=UTF8&sr=1-1&keywords=Faden+Piano+Trio http://www.qobuz.com/album/seducendo-faden-piano-trio/8021016020013 You can buy … Continue reading

Posted in News | Tagged | Commenti disabilitati su SEDUCENDO, the new album of FADEN PIANO TRIO!

Recensione Jazzitalia di Alceste Ayroldi

Viene da chiedersi: dove sono nascosti questi tre discoli? Sono tedeschi? A dispetto del nome e del titolo, no: italiani doc. E, per l’esattezza, romagnoli. Il maitre a penser, Pier Marco Turchetti pianista che firma i sette brani (con la complicità … Continue reading

Posted in News, Ufficio stampa | Tagged , | Leave a comment

Recensione all about jazz di Roberto Paviglianiti

Mehr Als Leben Faden Piano Trio di Roberto Paviglianiti Il Faden Piano trio produce un suono fresco e vivo, in bilico tra tradizione e attualità, schemi rigorosi e libera fantasia, tra serio e faceto. Questo è quanto emerge dopo diversi ascolti … Continue reading

Posted in News, Ufficio stampa | Tagged , | Leave a comment

Recensione Musicologi

Faden Piano Trio, in equilibrio fra jazz e classica Interessante uscita jazz con Faden Piano Trio Mehr als Leben, prodotto dalla Blue Tattoo di Trieste. Già presente in diverse rassegne jazz italiane, il trio composto da Adriano “Rujio” Rugiadi (freetless … Continue reading

Posted in News, Ufficio stampa | Tagged | Leave a comment

Recensione: Roma in Jazz

Fonte: Roma in Jazz Faden Piano trio “Mehr als leben” (Bluetattoomusic, 2011) di Stefano Cazzato Pier Marco Turchetti piano Adriano “Rujio” Rugiadi fretless bass Stefano Calvano drums e percussions Il disco è ambizioso, non c’è che dire, e non solo … Continue reading

Posted in News, Ufficio stampa | Tagged | Leave a comment